L’INGV lancia il concorso per il calendario europeo dedicato all’anno eliofisico internazionale 2007-2008

L’anno 2007-2008 celebrerà il cinquantenario dall’anno geofisico internazionale (IGY, http://www.nas.edu/history/igy/) con una serie di iniziative, tra le quali l’anno polare internazionale (IPY, www.ipy.org), l’anno del pianeta Terra (IYPE, http://www.esfs.org/), l’anno geofisico elettronico (eGY, www.egy.org) e l’anno eliofisico internazionale (IHY, http://ihy2007.org). L’anno geofisico internazionale del 1957-58 si proponeva di favorire un’ampia collaborazione della comunità internazionale su temi scientifici e tecnologici in ambito geofisico. L’IHY, basandosi sul successo ottenuto a seguito di questa iniziativa, estende il concetto di geofisica allo studio del Sole, ponendo l’accento sul ruolo delle relazioni tra il Sole e la Terra come strumento di comprensione dei cambiamenti globali.

L’INGV partecipa attivamente all’Azione COST296: “Mitigation of Ionospheric Effects on Radio Systems” (www.COST296.rl.ac.uk), che si propone di favorire lo studio degli effetti dannosi della ionosfera sui sistemi radio e lo sviluppo e l’implementazione di nuove tecniche di mitigazione di tali effetti. Il COST è una rete europea intergovernativa che favorisce la cooperazione scientifica in un ampio spettro di attività tecnologiche e di ricerca (http://www.cost.esf.org/).

L’INGV si è fatto promotore di alcune iniziative del COST296 da inserire nell’ambito della celebrazione dell’IHY. Tra queste la ormai tradizionale iniziativa della realizzazione del calendario scolastico con disegni fatti da bambini della scuola primaria, è stata allargata ai paesi aderenti all’azione COST296 con il fine ultimo di produrre un calendario europeo che raccolga 25 disegni provenienti da diversi paesi del vecchio continente. L’Italia ha deciso di seguire l’iter già collaudato negli scorsi anni lanciando un concorso dal titolo “Vivere con una stella”, gli altri paesi che aderiscono all’iniziativa seguiranno modalità scelte a livello nazionale. Per guidare e stimolare la fantasia dei bambini sui temi proposti dal concorso sono state realizzate alcune schede di approfondimento disponibili presso il sito:

http://www.ingv.it/settcult2007/Concorso_settimana/Locandina_conc07.html.

Il calendario sarà realizzato in otto lingue e vedrà la presenza di disegni dei bambini italiani, inglesi, ciprioti, cechi, polacchi, francesi, spagnoli e finlandesi.


Ufficio Stampa INGV


Per maggiori informazioni:
infoscuole@ingv.it - 06.51860277


C.S. del 28 marzo 2007


torna all'indice dei Comunicati Stampa dell'INGV