.Fisica dell'Alta Atmosfera e Ambiente

Introduzione

La ionosfera si può pensare basata semplicemente su due requisiti: l'esistenza di un'atmosfera neutra e la presenza di una sorgente di ionizzazione per i gas che la compongono. Le sorgenti di ionizzazione includono i fotoni ultravioletti e tengono conto della precipitazione di particelle dotate di energia. I processi cui danno luogo sono, rispettivamente, la fotoionizzazione e la ionizzazione collisionale. I fotoni UV provengono soprattutto dal Sole; le particelle ionizzate possono provenire dalla galassia, attraverso i raggi cosmici, dal Sole, dalla magnetosfera e dalla stessa ionosfera. Sebbene la ionizzazione atmosferica sia causata dall'insieme di queste fonti, in realtà il ruolo dei fotoni ultravioletti solari è dominante.

Negli ultimi anni lo studio dell'alta atmosfera ionizzata ha permesso di sviluppare la cosiddetta meteorologia spaziale, meglio conosciuta come Space Weather. Questo termine indica usualmente lo studio delle condizioni fisiche del Sole, del vento solare, della magnetosfera, della ionosfera, e della termosfera in grado di influenzare le prestazioni e l'attendibilità dei sistemi tecnologici sia spaziali che posti a terra e che possono provocare danni alla salute degli esseri umani.


Torna all'indice di Fisica dell'Alta Atmosfera