Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - Sezione Roma2 - Geomagnetismo, Aeronomia, Geofisica Ambientale


Unità di Progetto “Misure e Metodi per la Geofisica dell’Ambiente”

Personale dell’Unità di Progetto
Massimo Chiappini Dirigente di Ricerca
Responsabile UP
Roberto Carluccio Tecnologo
Stefano Chiappini Primo Tecnologo
Francesca D’Ajello Caracciolo Collaboratore Tecnico
Katia Damiani Operatore Tecnico
Riccardo De Ritis Tecnologo
Alessandra Giuntini Borsista
Alfio Alex Messina Collaboratore Tecnico
Valeria Moretti Operatore Tecnico
Adriano Nardi Borsista
Iacopo Nicolosi Ricercatore
Alessandro Pignatelli Tecnologo
Wolfango Plastino Associato di Ricerca

Il personale dell’Unità è impegnato nella ricerca scientifica e nello sviluppo tecnologico mirati alla mitigazione dei rischi sismico, vulcanico e ambientale, attraverso lo studio dei campi di potenziale, la modellistica crostale di aree vulcaniche e tettoniche attive, la caratterizzazione del territorio con metodi magnetici, radiometrici ed elettromagnetici per la fisica terrestre e dell’ambiente.
Da maggio 2007, confluiscono nell’Unità “Misure e Metodi per la Geofisica dell’Ambiente” le attività del Laboratorio di Aerogeofisica, e quelle del Nucleo Tecnico-Scientifico trasversale per la consulenza ad istituzioni nazionali.

Il controllo ed il monitoraggio ambientale di porzioni del territorio nazionale, significative dal punto di vista ambientale, vengono effettuati sia da terra che con tecniche aerogeofisiche, mediante lo studio di campi magnetici, gravimentrici, elettromagnetici e di radiazione gamma. In tale ambito viene realizzata sensoristica e vengono messe a punto nuove strategie di monitoraggio remoto.