Istituto Nazionale di Geofisica
 
 

Il terremoto in Grecia del 7 settembre 1999

Links con altri siti
 

La Rete Sismica Nazionale Centralizzata dell'Istituto Nazionale di Geofisica ha registrato l'evento sismico che si è verificato il 7 settembre scorso alle ore 11:56 GMT a circa 20 km a nord di Atene. Quest'area non era considerata particolarmente attiva ma aveva sempre risentito di terremoti avvenuti in aree limitrofe ultimo tra questi quello del Golfo di Corinto del 1981. Alcune segnalazioni archeologiche ipotizzano che il Partenone abbia subito danni per un terremoto avvenuto nell'area tra il 300 B.C. ed il 1200 A.D. (Stiros, com. pers.).

I segnali sismici registrati sono stati analizzati per determinare i tempi di arrivo delle fasi sismiche alle varie stazioni e quindi procedere alla stima delle coordinate ipocentrali e della magnitudo dell'evento. I parametri determinati sono stati quindi tempestivamente comunicati al Dipartimento della Protezione Civile al quale sono trasmesse informazioni riguardanti tutti i terremoti che avvengono nel territorio nazionale e che possono essere avvertiti dalla popolazione e le informazioni di eventi sismici rilevanti che avvengano nelle altre nazioni.

Mediante algoritmi  i tempi di arrivo delle onde sismiche  alle  stazioni sono determinati in forma automatica in circa 10 minuti e sono  inviati  ai centri dati internazionali i quali provvedono ad integrare i dati ricevuti dalle reti sismiche delle diverse nazioni e a diffondere quindi i principali parametrici sismologici, quali localizzazione ipocentrale e magnitudo dell'evento. L'integrazione dei dati delle diverse reti sismiche è estremamente importante in quanto,  per determinare con precisione le coordinate ipocentrali di un evento  si devono conoscere i tempi di arrivo delle onde sismiche a stazioni  distribuite intorno all'epicentro.

Localizzazione epicentrale della scossa principale (cerchi concentrici rossi ). Le aree in rosa indicano le zone urbanizzate. Si noti la vicinanza con il settore più meridionale di Atene

Il meccanismo focale dell'evento indica che questo ha avuto luogo lungo una faglia normale con direzione circa E-W. La mappa tettonica ufficiale dell'area non mostra alcuna struttura con questa direzione. Il terremoto ha avuto luogo su una faglia non nota.

Mappa topografica digitale di parte dell'area epicentrale. Il cerchietto rosso rappresenta l'epicentro mentre l'area oblunga in rosso denominata meisoseismal area indica la regione di maggior risentimento. In rosso ed in verde sono indicate le faglie conosciute come attive o inattive mentre in blu e' indicata la presunta faglia responsabile del terremoto del 7 settembre.

Evento del 7-9-1999

Bollettino preliminare della Rete Sismica Nazionale



Stazione
data
fase 1
tempo
(GMT)
fase 2
tempo
(GMT)
       
LCI
0907
EZPN
11580324
BRT
0907
EZPN
11581539
EZSN
591755
GRI
0907
EZPN
11581725
ORI
0907
EZPN
11581874
TDS
0907
EZPN
11581923
SOI
0907
EZPN
11581970
MO9
0907
EZPN
11582362
EZSN
593492
SC9
0907
EZPN
11582418
EZSN
593382
MSI
0907
EZPN
11582670
EZSN
593469
AU9
0907
EZPN
11582742
EZSN
594352
SL9
0907
EZPN
11582892
PZI
0907
EZPN
11583095
EZSN
594856
MU9
0907
EZPN
11583097
FG3
0907
EZPN
11583124
SGO
0907
EZPN
11583231
EZSN
594688
MEU
0907
EZPN
11583254
EZSN
594923
SA1
0907
EZPN
11583317
EZSN
594748
CA9
0907
EZPN
11583348
FG4
0907
EZPN
11583358
EZSN
595801
MNO
0907
EZPN
11583471
CI9
0907
EZPN
11583722
PSB1
0907
EZPN
11584156
GIB
0907
EZPN
11584209
CS9
0907
EZPN
11584209
VTB1
0907
EZPN
11584283
SMB1
0907
EZPN
11584293
MAB1
0907
EZPN
11584461
BAI2
0907
EZPN
11584587
FAVR
0907
EZPN
11584800
CPI2
0907
EZPN
11584820
CRVI
0907
EZPN
11584873
EZSN
001719
USI
0907
EZPN
11584955
RFI
0907
EZPN
11584999
RVI2
0907
EZPN
11585137
EZSN
002180
RNI2
0907
EZPN
11585204
CLTB
0907
EZPN
11585296
SDI
0907
EZPN
11585345
PQ9
0907
EZPN
11585983
AQU
0907
EZPN
11590157
EZSN
003895
MNS
0907
EZPN
11590242
SNTG
0907
EZPN
11590784
ARV
0907
EZPN
11590952
ASS
0907
EZPN
11591074
FB9
0907
EZPN
11591288
GRFL
0907
EZPN
11592888
PTCC
0907
EZPN
11593010
ZC9
0907
EZPN
11593571
VAI
0907
EZPN
12000056
ORO
0907
EZPN
12000568
MCGN
0907
EZPN
12001214
BNI
0907
EZP
12002166













Si ringrazia A. Ganas dell' Integrated Information Systems di Atene per averci fornito alcune immagini

A cura di Rita Di Giovambattista e Daniela Pantosti
 
 


 
 



INGV-Roma