L'intervento della Rete Mobile dell'Istituto Nazionale di Geofisica

La rete mobile dell'ING e' intervenuta a seguito del terremoto del 26 Settembre installando 13 stazioni sismiche nell'area epicentrale. Le prime ad essere installate, il venerdi' 26 stesso, sono state le 8 stazioni remote, cioe' stazioni che registrano in locale 24 ore su 24. Il sabato 27 sono entrate in acquisizione anche 5 stazioni telemetrate che trasmettono dati al centro di acquisizione mobile montato su un camion, posizionato nella parte alta del paese di Colfiorito.


 
 

La rete temporanea ha registrato alcune migliaia di scosse. La rete in telemetria permette la localizzazione in tempo reale delle scosse registrate e la valutazione della loro magnitudo ed intensita'.


 

Centro di acquisizione mobile delle stazioni in telemetria


 



Torna alla pagina principale