ISTITUTO NAZIONALE DI GEOFISICA E VULCANOLOGIA

Il terremoto del 26 Settembre 1997

Alle ore 2.33 (ora italiana) si e' verificato il primo di una serie di eventi sismici nella zona di confine tra Umbria e Marche. Le coordinate geografiche dell'epicentro delle due scosse principali sono: Lat. 43.0oN, Lon.12.9oE, in prossimita'di Colfiorito, frazione del Comune di Foligno.

La sequenza sismica in atto è stata caratterizzata, oltre che dalle due forti scosse delle ore 2:33 e 11:40 del 26/9, da diverse centinaia di repliche delle quali più di 70 con magnitudo superiore a 3.

L'elenco degli EVENTI DELLA SEQUENZA SISMICA DALLE ORE 02:33 DEL 26/9 e' periodicamente aggiornato.

I RISENTIMENTI MACROSISMICI  sono illustrati dettagliatamente con tabelle e mappe elaborate in questi giorni.

L' ING e' intervenuto installando una RETE TEMPORANEA costituita da 13 stazioni sismiche nell'area epicentrale.

Altre notizie fornite dall'Istituto Nazionale di Geofisica aggiornate costantemente si trovano alla
pagina 419 del Televideo Nazionale Rai .

Abbiamo attivato una pagina con i link a siti contenenti informazioni sul terremoto del 26 settembre, per segnalare altri siti inviare un email con l'indirizzo del sito.

Le 3 scosse maggiori che si sono verificate sono riportate nella tabella di seguito:

Selezionando l'ora e' possibile vedere una mappa e i tracciati dei sismogrammi registrati da alcune stazioni.

Tempo (ora italiana)

Magnitudo 
(MD=Magnitudo Durata, ML=Magnitudo Locale)

Scala Mercalli

2.33 

ML=5.5

VIII

11.40 

ML=5.8

VIII-IX

11.46 

ML=4.7

VII





In figura l'epicentro e' indicato dal quadratino rosso. I cerchi indicano le distanze rispettivamente di 2.5 km, 5 km e 10 km dall'epicentro.


EVENTI DELLA SEQUENZA SISMICA DALLE ORE 02:33 DEL 26/9
RISENTIMENTI MACROSISMICI

Torna a INGV - ROMA

Pagina a cura di A.Caramelli L.Cafarella e I. Hunstad